“Chi vive in zone inquinate non sceglie l’aria che respira, gli viene imposta”. L’intervento dei Fridays for future al Clean air dialogue

“Non abbiamo più paura di reclamare il nostro futuro”, di fronte all’estinzione di massa e alla più grande emergenza climatica ed ambientale di origine antropica di sempre. I giovani di Fridays For Future Italia hanno parlato prima di tutto il Governo …

Read more

Meraviglie della clorofilla, base della vita

Senza la clorofilla non ci sarebbe vita: ad ogni istante, infinite piccole molecole della clorofilla, di colore verde, permettono la combinazione dell’anidride carbonica dell’aria con l’acqua dell’aria e del suolo; con l’energia luminosa del Sole si fo…

Read more

Lotta alle plastiche (specie nel mare) in Italia e nel mondo

L’UNEP, programma ambientale delle Nazioni Unite lancia CleanSeas, Campagna globale per mettere fine ai rifiuti marini, alle microplastiche nei cosmetici e l’uso eccessivo e dispendioso della plastica monouso entro l’anno 2022. Dati sui danni e proposte per rimediare a un inquinamento che arriva da terra nei fiumi e negli oceani.

Il Comitato per l’educazione alla sostenibilità dell’UNESCO Italia ha dedicato al tema “mettiamo al bando la plastica” la settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile – Agenda 2030″ per il 2018, riscuotendo molto successo. Moltissime le iniziative di istituzioni e scuole in programma.

“Il tempo per affrontare il problema della plastica che devasta i nostri oceani è scaduto: l’inquinamento da plastica sta navigando sulle spiagge indonesiane, si stabilizza sul fondo dell’oceano al Polo Nord e sale attraverso la catena alimentare sulle nostre tavole…”, ha affermato Erik Solheim (direttore dell’UNEP).

Read more

Il Climathon: 24 ore per combattere il cambiamneto climatico

Caterina Rosini, ecodesigner e stretta collaboratrice de Il Pianeta Azzurro ha partecipato alla maratona  di 24 ore del Climathon 2018 e ci parla della sfida di quest’anno.

Read more

La natura non condona. Soffriamo della sindrome di Phileas Fogg

L’economia mondiale sta bruciando le residue risorse della biosfera, di biocapacità e di risorse non rinnovabili, per tenere in piedi un sistema basato sulla produzione e il consumo di massa e sullo sfruttamento incontrollato della natura e del lavoro umano. Incendi, consumo di suolo, via libera ai combustili fossili e in generale a una crescita insostenibile e incontrollata sono aspetti di una “sindrome di Phileas Fogg”: sfruttiamo tutto il possibile, come il protagonista de “Il giro del mondo in 80 giorni” di Verne fece bruciare ogni cosa sul piroscafo che lo riportava in Inghilterra, pur di arrivare e vincere la sua scommessa. Ma la natura non condona e non perdona.

Read more

Cresce la Nuova Educazione Ambientale

La campagna sulla città sostenibile e i bambini, il dialogo fra istanze educative durante le Giornate nazionali di Weec Italia a Napoli. L’editoriale su

Read more

Seguiamo l’acqua

Il ciclo dell’acqua: immaginiamo di infilarci dentro il rubinetto e di risalire fino alle fonti naturali del prezioso elemento. E all’ingiù, lungo le meno gradevoli fongature, fino al fiume o al mare. Scopriremo una situazione insostenibile, che richiede una vera rivoluzione

Read more

Due metri. Di mare in più

Che cosa succederebbe se un giorno il livello dei mari aumentasse di due metri? Ci sono 30 milioni di chilometri cubi di acqua allo stato solido, immobilizzata nelle zone polari e nelle montagne, pronti a fondersi. Ma anche il sollevamento del livello del mare di poche decine di centimetri provocherebbe danni elevatissimi. Preoccuparsi oggi e guardare “lontano”
Read more

L’interfaccia che stiamo perdendo

È quella fra mare e terra, la costa, ed è uno dei più straordinari ecosistemi, patrimonio di biodiversità, raccontata anche da Rachel Carson in un libro inedito in Italia. L’erosione, provocata soprattutto dalla mano umana e dalle politiche di privatizzazione, la sta però distruggendo a ritmi preoccupanti

Read more

Il Pianeta Azzurro festeggia sul web la Giornata mondiale degli oceani

La nostra rivista, dopo aver inaugurato gli account su Facebook ed Instagram, si rilancia su internet con il proprio sito. In occasione dell’importante ricorrenza che si festeggia l’8 giugno

Read more