Un Po per Expo 2015

Con i suoi 652 chilometri, il Po è il fiume più lungo d’Italia: si estende su un bacino di oltre 70.000 km2, bagnando quattro

Con i suoi 652 chilometri, il Po è il fiume più lungo d’Italia: si estende su un bacino di oltre 70.000 km2, bagnando quattro regioni e attraversando tutta la Pianura Padana.
Nasce ai piedi del Monviso, sulle Alpi piemontesi e giunge fino all’Adriatico, dove si trova la foce.
Oltre ad essere un elemento naturalistico e paesaggistico di grande rilievo, costituisce un’importante risorsa in termini economici, turistici ed identitari: si tratta quindi di un elemento da tutelare non solo per ragioni ambientali, ma anche culturali ed economiche.
Si inserisce in questo contesto il progetto “Un Po per l’Expo 2015”, che mira a valorizzare i territori correlati al fiume e a creare una rete di stakeholder (imprese, albergatori, ristoratori, etc.) che possano collaborare sul territorio. L’obiettivo finale è rivitalizzare i territori lungo il Po e renderli fruibili ed appetibili per un turismo di tipo sostenibile, caratterizzato da visitatori che sappiano apprezzare una giornata all’aria aperta, assaggiando prodotti tipici e visitando musei locali.
Il progetto sembra essere di particolare interesse per gli appassionati di cicloturismo fluviale, che hanno a loro diposizione nel territorio del Po più di 2.300 km di piste ciclabili in sede promiscua e 939 km di piste in sede propria, con servizi di accoglienza dedicati.
Il Po, quindi, come occasione di sviluppo sostenibile e di riavvicinamento alla natura e come modalità per apprezzare la risorsa “acqua” sotto un diverso e nuovo punto di vista.
Il nostro augurio è che questo progetto possa costituire un importante passo verso la valorizzazione del fiume Po come luogo di aggregazione, di benessere e di cultura, capace di attirare turisti italiani e stranieri, famiglie, anziani e giovani appassionati di sport.

Per approfondimenti sul progetto

http://www.unpoxexpo2015.org/home/?lang=it

http://www.visitporiver.it/

torna alla rubrica

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.