Vita e mare

Oggi vorrei parlare del perché siamo indissolubilmente ed istintivamente legati al mare. E’ molto di più che una semplice passione o attrazione verso qualcosa

Oggi vorrei parlare del perché siamo indissolubilmente ed istintivamente legati al mare. E’ molto di più che una semplice passione o attrazione verso qualcosa di azzurro e meraviglioso. Il mare è l’origine della vita, veniamo da lì e da esso nasciamo. Ogni essere umano trascorre i primi nove mesi della sua esistenza immerso nel liquido amniotico in cui si sviluppa, nuota, ascolta, ma non respira aria. Alla nascita siamo organismi acquatici.
Da notare che il liquido amniotico composto peri il 99% da acqua e per il resto da proteine e sali è estremamente simile all’acqua di mare per composizione chimica e fisica.
Renè Quinton, un famoso biologo, compì straordinari esperimenti all’inizio del 900’. Riuscì a dimostrare l’equivalenza chimica tra il sangue e l’acqua di mare.
Enunciò la cosidetta Prima legge della costanza marina: ”la vita animale, apparsa allo stato di cellula nel mare, tende a mantenere nelle più varie specie zoologiche, per il suo alto funzionamento cellulare, le cellule costitutive dell’organismo nel mezzo marino delle sue origini”.
Quinton fu un precursore che ci aiuta a rispondere ad una delle domande fondamentali della vita. Da dove veniamo?
Sicuramente dal Mare.

Ergo proteggere e preservare il mare è necessario al mantenimento della Vita sulla terra.

torna alla rubrica

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.