Aprile – n°2/2010 (28)

Questo numero è dedicato principalmente al racconto di progetti a tema “acquatico”, come Ketos 2.1. Mondi di balene immaginate, evento per la salvaguardia dei cetacei, o Liberafiumi 2010, per il censimento dei corsi d’acqua in Italia. Non manca una riflessione sui consumi delle imbarcazioni e chiude un approfondimento sullo iodio.

Clicca qui per scaricare gratuitamente il pdf di questo numero!

Apre questo numero de Il Pianeta Azzurro Stefano Moretto con il suo Editoriale Ketos 2.1. Mondi di balene immaginate, che ci racconta il progetto promosso a Milano e dedicato alla salvaguardia degli ambienti marini e dei cetacei. Centrale la mostra Whaleless, che coinvolge diverse arti e di respiro internazionale.

Edo Passarella, nel suo articolo I Clipper ieri e oggi, riflette sulla scelta di una ditta di imbarcazioni di limitare l’impiego di carburante dotando le proprie navi di vele e ricorda le elevate prestazioni ed i contenuti consumi delle imbarcazioni di metà Ottocento.

Stefano Moretto ci parla del progetto Liberafiumi 2010, che ha l’obiettivo di censire i principali corsi d’acqua italiani, e di quello avviato dall’Associazione Degustatori Acque Minerali, volto all’approfondimento delle caratteristiche dell’acqua minerale, per esperti del settore ma non solo.

Chiude questo numero l’approfondimento di Marco Ferro sullo Iodio, elemento fondamentale per il nostro sostentamento.

SOMMARIO

Editoriale Ketos 2.1. Mondi di balene immaginate
2  I Clipper ieri e oggi, di Edo Passerella
4  Cronaca sottosopra, a cura di Stefano Moretto
4  Lo iodio, di Marco Ferro

 

 

INSIEME PER UN PIANETA MIGLIORE

Clicca qui per scaricare gratuitamente il pdf di questo numero!

ABBONATI ORA alle testate “.eco”, “il Pianeta azzurro” e “Culture della sostenibilità”

ADERISCI COME SOCIO e, oltre a ricevere le nostre pubblicazioni, potrai partecipare alle attività della Rete WEEC Italia

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.