“Ecologia Marina nella Baia di Santa Teresa”, in diretta subacquea con l’Università di Pavia

“Ecologia Marina nella baia di Santa Teresa”: l’Università di Pavia dedica un’immersione online agli studenti per raccontare le bellezze della biologia marina.

Il 1° ottobre, grandi protagonisti per una giornata-evento all’insegna della biologia marina. Nella cornice della baia di Santa Teresa, uno speciale collegamento subacqueo per una diretta dedicata all’esplorazione dei fondali: “Ecologia Marina nella Baia di Santa Teresa”.

Un vero e proprio documentario live dedicato alle scuole. Tramite un collegamento Zoom, gli studenti potranno vivere in diretta un’immersione, conoscere le specie della fauna locale e quelle esotiche e interagire direttamente con un biologo marino subacqueo ed i ricercatori universitari.

Il laboratorio di Ecologia Marina dell’Università degli Studi di Pavia, grazie al supporto della biologa marina Federica Gazzola e della professoressa Agnese Marchini, vice-presidente del corso di Laurea Triennale di Scienze e Tecnologie per la Natura, realizzerà il collegamento per raccogliere i dati di quattro anni di monitoraggio.

Il nostro amico e collaboratore, Emilio Mancuso, si immergerà nelle acque antistanti la baia  rispondendo in diretta alle domande delle persone collegate ed illustrerando l’ambiente che si troverà di fronte.

“Ecologia Marina nella Baia di Santa Teresa” è un progetto inserito tra le iniziative del Piano Nazionale Lauree Scientifiche e dedicato soprattutto alle scuole dello spezzino e dintorni, chiamate a raccolta per approfittare di un evento unico nel suo genere.

I dati registrati verranno posti all’attenzione delle comunità locali, nel più ampio contesto della realizzazione di un Documentario promosso dalle Nazioni Unite. Un’ iniziativa gratuita, indirizzata alle classi quarte e quinte superiori e dedicata all’obiettivo 14 dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile: La Vita Sott’Acqua.

“Ecologia Marina nella Baia di Santa Teresa” è stata pensata per far conoscere i progetti di ricerca che l’Università di Pavia conduce nelle acque dello spezzino e le possibilità che il corso di laurea Triennale in Scienze e Tecnologie della Natura offre a tutti i ragazzi prossimi alla scelta di un corso universitario.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con “Smart Bay Santa Teresa” che coinvolge molti partner di livello come: ENEA, CNR, INGV, Comune della Spezia, Scuola di Mare e Cooperativa di Mitilicoltori Associati della Spezia, nel contesto di un laboratorio high tech per lo studio dell’adattamento degli organismi marini al cambiamento climatico.

Un evento supportato anche da noi di Pianeta Azzurro insieme a Verdeacqua Impresa Sociale e Proteus Como. Seguiteci per rimanere informati e scoprire tutto riguardo “Ecologia Marina nella Baia di Santa Teresa”!

 

L’evento della durata massima di 2 ore, è programmato in data 1 Ottobre 2021.

Per poter partecipare gratuitamente, basterà iscriversi compilando il form allegato:

Ogni docente potrà iscrivere all’evento più classi.

PER OGNI INFO: dott.ssa Federica Gazzola

– tel 3937242983

– email federica.gazzola01@universitadipavia.it

 

Scrive per noi

Andrea Ferrari Trecate
Andrea Ferrari Trecate
Laureato in diritto ambientale, si è presto convinto che le sfide ecologiche non si vincono nei tribunali. Collabora con l’Istituto Scholè dal 2014 e dal 2017 è inviato di Pianeta Azzurro per il quale gestisce anche contenuti online e la comunicazione social media. Crede nell’intelligenza delle persone e che la buona comunicazione serva a risvegliarne la consapevolezza per cambiare il mondo.

Andrea Ferrari Trecate

Laureato in diritto ambientale, si è presto convinto che le sfide ecologiche non si vincono nei tribunali. Collabora con l’Istituto Scholè dal 2014 e dal 2017 è inviato di Pianeta Azzurro per il quale gestisce anche contenuti online e la comunicazione social media. Crede nell’intelligenza delle persone e che la buona comunicazione serva a risvegliarne la consapevolezza per cambiare il mondo.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *