Dopo Glasgow, ricominciamo dagli alberi. Mille miliardi e boschi al posto di pascoli e campi di foraggio

A distanza di 250 dalla Rivoluzione industriale, il “vecchio” carbone continua a dominare. Molti paesi non ci rinunciano (ma anche in Italia ci sono centrali a carbone) e così la COP26 di Glasgow ha inciso poco sul miglioramento delle sorti climatiche …

Dopo Glasgow, ricominciamo dagli alberi. Mille miliardi e boschi al posto di pascoli e campi di foraggio A distanza di 250 dalla Rivoluzione industriale, il “vecchio” carbone continua a dominare. Molti paesi non ci rinunciano (ma anche in Italia ci sono centrali a carbone) e così la COP26 di Glasgow ha inciso poco sul miglioramento delle sorti climatiche della Terra. Poiché, però, oltre a decarbonizzare, bisognerebbe anche restituire alla Terra almeno metà dei 2000 miliardi di alberi tagliati negli ultimi due secoli, potremmo trovargli spazio riducendo quello destinato a mangimi e ad allevamenti. L'articolo Dopo Glasgow, ricominciamo dagli alberi. Mille miliardi e boschi al posto di pascoli e campi di foraggio proviene da .eco.

You May Also Like