Calendario BELOW 2020, il Buon Natale di 12 Scatti Onlus

12 Scatti Onlus torna per il 15esimo anno con il suo calendario BELOW 2020. Una bellissima idea regalo per le feste e per fare del bene.

Anche quest’anno il Pianeta azzurro ha il piacere di collaborare con 12 Scatti Onlus al progetto “12 scatti per l’Africa”. Un calendario di immagini subacquee, ideato e curato da Stefano Calcabrini che sin dall’inizio ha puntato sulla condivisione e sulla totale trasparenza dell’iniziativa umanitaria volta a sostenere le popolazioni più sofferenti dell’Africa, la gente apprezza e i suoi sforzi vengono premiati.

12 scatti Onlus quest’anno festeggia la quindicesima edizione del calendario BELOW. Un successo che Stefano Calcabrini, ideatore  presidente dell’associazione, condivide con tutte le persone che hanno collaborato attivamente, donando un pizzico del loro tempo libero a favore di una ricompensa inestimabile.

Ad oggi, 12 Scatti Onlus ha già realizzato ben 134 pozzi per l’acqua potabile in Burkina Faso ed uno in Malawi.

Con Below 2020 si punta ad un obiettivo ambizioso ma sicuramente raggiungibile: realizzare almeno altri 10 pozzi per altrettanti villaggi che al momento non possono soddisfare il loro fabbisogno giornaliero di acqua potabile, soprattutto nei periodi di massima siccità.

Con Stefano collaborano altre 22 persone/amici, soci Fondatori/Ordinari dell’associazione e almeno altre 450 persone/amici che lo aiutano a distribuire a costo zero il calendario BELOW “12 scatti per l’Africa” del quale Pianeta Azzurro è uno dei redistributori ufficiali.

Se avete ancora qualche dubbio trovate QUI maggiori informazioni, la mappa dei pozzi realizzati e tutto quanto riguarda “12 scatti per l’Africa”. Ecco l’anteprima del calendario Below 2019.
Scoprite QUI come acquistare un calendario e dare un contributo all’associazione.
Per ogni altra informazione consultate il sito http://www.12scatti.org

La pagina Calendario BELOW è anche su Facebook

Scrive per noi

Andrea Ferrari Trecate
Andrea Ferrari Trecate
Laureato in diritto ambientale, si è presto convinto che le sfide ecologiche non si vincono nei tribunali. Collabora con l’Istituto Scholè dal 2014 e dal 2017 è inviato di Pianeta Azzurro per il quale gestisce anche contenuti online e la comunicazione social media. Crede nell’intelligenza delle persone e che la buona comunicazione serva a risvegliarne la consapevolezza per cambiare il mondo.

Andrea Ferrari Trecate

Laureato in diritto ambientale, si è presto convinto che le sfide ecologiche non si vincono nei tribunali. Collabora con l’Istituto Scholè dal 2014 e dal 2017 è inviato di Pianeta Azzurro per il quale gestisce anche contenuti online e la comunicazione social media. Crede nell’intelligenza delle persone e che la buona comunicazione serva a risvegliarne la consapevolezza per cambiare il mondo.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.