Addio Jack O’Neill, il pirata del surf

Jack O’Neill, l’innovatore del surf dalla banda nera.

 

Un’icona, con il suo barbone e la benda sull’occhio sinistro, eredità di un incidente tra le onde. Jack O’Neill è stato uno dei grandi nomi del movimento del surf globale, un arguto businessman e in tutto e per tutto un pioniere. Aveva 94 anni, è morto a Santa Cruz, in California, nella sua casa con vista sull’Oceano, dove ha abitato sin dal 1959.

L’articolo completo di Fabio Pozzo su La Stampa.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.