Street View Underwater

Una vera e propria mappa dei fondali marini americani. Realizzata con fotocamere innovative con capacità inedite. È questo il progetto a cui sta lavorando un gruppo di studiosi statunitensi che stanno imparando a usare speciali obiettivi “fisheye” nelle acque delle isole Keys in Florida. Nella speranza di poter creare presto una mappa “Street View” dei principali santuari marini nazionali. L’obiettivo è quello di realizzare un panorama in 3D e mondiale delle barriere coralline e di altre meraviglie subacquee sul modello di Google Street View.
Su Google Maps è già possibile visionare immagini sottomarine delle barriere coralline di Australia e dei Caraibi (ne sono state realizzate 400mila), ma è la prima volta che questa tecnologia approda nelle acque degli States.

(fonte www.repubblica.it/)

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *