“Mare amaro” sul settimanale de La Stampa “Origami”

Mare amaroOgni anno finiscono in mare milioni di tonnellate di plastica. E questa è solo una delle emergenze che stanno mettendo in pericolo la salute degli oceani e dunque lo stato di salute dell’intero pianeta.

Il 27 Maggio, il numero della settimana, curato dall’associato Ismar Ferdinando Boero, si intitola Mare Amaro ed è incentrato sullo stato del mare alla luce del rapporto degli scienziati al G7 di Tokyo, che Boero stesso illustra con grande chiarezza nell’articolo centrale.

Non c’è da aspettarsi decisioni risolutive, ma sarebbe già importante che, come sta avvenendo faticosamente per il clima, si affermasse una nuova responsabilità: non esistono altri pianeti su cui trasferire l’umanità. Se vogliamo salvarci, dobbiamo accudire e salvare l’unico pianeta che abbiamo. (A cura dall’associato Ismar Ferdinando Boero)

 

Per informazioni: www.origamisettimanale.it
www.ismar.cnr.it

 

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *