Snorkeling & Sea Watching per tutti

La pratica dello snorkeling è aperta praticamente a tutti. Dal bambino di almeno 6 anni alla persona anziana lo snorkeling è la risposta appropriata ad esigenze di movimento, di benessere psicofisico, di contatto con la natura in modo “sostenibile” particolarmente adatta per le persone diversamente abili e per quelle socialmente più deboli. L’acqua è, infatti, un mezzo facilitante che rompe il muro delle barriere fisiche ed emotive che spesso contraddistinguono la nostra esistenza “terrestre”. Immersi in acqua i diversamente abili scoprono per prima cosa una libertà motoria spesso negata in ambienti “a secco”: ovvio, ad esempio, come la deambulazione sia enormemente facilitata grazie alla possibilità di muoversi con una riduzione significativa del proprio peso. In secondo luogo, ma non meno importante, vi è l’aspetto emotivo: l’acqua sembra facilitare il passaggio dei flussi emotivi rendendo semplice la comunicazione tra i soggetti immersi, ovvero l’ambiente acquatico è un ambiente fortemente socializzante.

Partendo da queste considerazioni si è voluto realizzare un corso completamente gratuito preparato appositamente per promuovere la conoscenza degli ambienti acquatici e l’attività sportiva dei disabili attraverso pratiche divertenti e relativamente semplici come lo snorkeling (o “sea watching”), allargate comunque anche a giovani che si trovano in situazioni di svantaggio sociale. Infatti molte persone non hanno avuto mai l’occasione di immergere la testa sott’acqua, oppure questa esperienza è stata fatta in maniera autonoma, senza l’aiuto di un professionista subacqueo. Attraverso questo corso invece si può apprendere in maniera corretta e completa le tecniche basilari per fare snorkeling in sicurezza.

Per approfondire…

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *