Slow Fish sbarca al Porto Antico di Genova, tra enogastronomia e cucina responsabile

E’ iniziata ufficialmente ieri la nona edizione di Slow Fish, che si terrà fino domenica 12 maggio tra Porto Antico e Piazza Caricamento. L’evento internazionale dedicato al pesce e alle risorse del mare è organizzato da Slow Food e Regione Liguria e vede il patrocinio del Comune di Genova e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il sostegno della Camera di Commercio di Genova e la partecipazione del Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.

Il mare è una risorsa fondamentale e necessaria per tutte le forme di vita di questo pianeta, ma negli ultimi decenni sta andando incontro sempre di più ad atteggiamenti irresponsabili da parte degli esseri umani. I cambiamenti climatici e le sue conseguenze sul mare, plastiche e microplastiche, sversamenti chimici di ogni tipo, il sovrasfruttamento della pesca minacciano gravemente gli ecosistemi marini, gli habitat e numerosissime specie. Slow Food non vuole minimizzarli ed anzi li affronterà ‘’a tavola’’, dato che l’essere umano ne è largamente responsabile. Per questo Slow Fish 2019 vuole portare all’attenzione di tutti la capacità di gestire questa risorsa in maniera responsabile ed attenta. Per aiutare questa presa di consapevolezza, lo fa chiamando in causa chi con il mare ci lavora davvero come pescatori, cuochi, artigiani, ricercatori e aziende.

Ci saranno quindi gli Appuntamenti a tavola, cene create da chef italiani e internazionali nei locali di Eataly Genova, e i Laboratori del Gusto, per conoscere e approfondire temi e prodotti stimolando i sensi e per ascoltare le storie di chi quei prodotti li ha realizzati. Casa Slow Food ospita anche le Scuole di Cucina con i cuochi dell’Alleanza Slow Food, molti appuntamenti per scuole e famiglie per il gusto di saperne sempre di più sul mondo marino, e Fish ‘n Tips, un percorso interattivo per scoprire i segreti del mare.

Vi sarà poi una vera e propria Cucina, dove ogni giorno si potranno gustare preparazioni veloci e diverse, per scoprirne la storia e le peculiarità. Nel frattempo, la Piazza delle Feste rimarrà il fulcro della manifestazione con la Fucina Pizza & Pane in cui assaggiare le specialità sfornate da panettieri, pizzaioli e pasticcieri da tutta Italia, con cui bere un calice dell’Enoteca o un bicchiere preparato dai Maestri del cocktail. La Piazzetta LaMiaLiguria, animata da Regione Liguria, porterà in città le ricchezze regionali con laboratori, appuntamenti e degustazioni. E per non farsi mancare proprio niente ci saranno anche le Cucine di strada, i Food truck e la Piazza della birra.

L’appuntamento è quindi per questo weekend al Porto Antico, non mancate!

Per info:

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *