Se vivessi lungo il fiume Niger…

Bando di Concorso per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado per una cittadinanza attiva e responsabile. Nell’ambito dell’iniziativa Finché c’è

Bando di Concorso per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado per una cittadinanza attiva e responsabile.

Nell’ambito dell’iniziativa Finché c’è acqua c’è speranza: una discesa sul Po per il Mali, l’associazione LVIA, in collaborazione con ANPAS, lancia il concorso Se vivessi lungo il fiume Niger… rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado delle province di Cuneo, Torino, Vercelli, Alessandria, Pavia, Piacenza, Lodi, Cremona, Parma, Reggio Emilia, Mantova, Rovigo, Ferrara e Ravenna.

Il concorso mira a diffondere una cultura di solidarietà e cooperazione, promuovendo nella scuola l’impegno per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio dell’ONU. In particolare, l’iniziativa vuole ribadire l’importanza delle buone pratiche di utilizzo dell’acqua e il diritto umano all’acqua, proponendo un impegno concreto: sostenere il progetto Niger chiama Po per il diritto all’acqua in Mali, garantendo acqua potabile a 12.000 persone che vivono lungo il fiume Niger.

Ai partecipanti, classi o gruppi di allievi (massimo 30 iscritti a classi diverse), è richiesto di organizzare azioni di sensibilizzazione e raccolta fondi che coinvolgano il territorio a sostegno delle realizzazioni idriche in Mali. Gli elaborati, massimo 10 pagine, dovranno contenere la descrizione del progetto e un’opportuna documentazione fotografica.

Saranno premiati due elaborati per ogni ordine di scuola (allievi e insegnanti) e il lavoro in assoluto più meritevole avrà un premio speciale: un viaggio di conoscenza in Mali per l’insegnante referente o altro rappresentante della scuola. Tra gli altri premi anche abbonamenti a “.eco, l’educazione sostenibile”.

Info sul sito: www.acquaevita.it

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *