Scala Mercalli, terza puntata dedicata all’oro blu

Luca Mercalli ci ricorda quanto è importante impegnarsi per l’ambiente e perchè, su Rai3

È “l’oro blu”, l’acqua, il tema della terza puntata di Scala Mercalli, il programma “ambientalista” condotto da Luca Mercalli dalla Fao di Roma. Desertificazione, inquinamento, plastica e innalzamento del livello dei mari ci attendono sabato 12 marzo alle 21.45 su Rai3.
Nonostante il nostro pianeta ne sia ricchissimo, solo il 2,5% dell’acqua è dolce e, di questa, la maggior parte è congelata nei ghiacciai, specialmente in quelli polari. Inoltre, a causa del riscaldamento globale e dell’inquinamento, l’acqua a nostra disposizione è sempre più scarsa ma, soprattutto, sempre più contaminata.
Si parte dagli Stati Uniti, dove la siccità e l’eccessivo prelievo d’acqua negli ultimi decenni hanno quasi interamente prosciugato il Colorado River, uno dei fiumi più lunghi d’America. Inoltre l’inquinamento sta avvelenando il Lago Titicaca, tra Perù e Bolivia, una delle più importanti riserve d’acqua dolce dell’America Latina.
Poi in Etiopia, per raccontare i danni ambientali che sta causando la costruzione della grande diga Gibe III, che costringerà gli abitanti ad abbandonare le terre in cui vivono in armonia con la natura da migliaia di anni. Infine vedremo come anche gli immensi oceani stiano subendo le conseguenze dell’inquinamento. Lo stesso CO2 che provoca l’effetto serra è, infatti, anche responsabile dell’acidificazione dei mari, con conseguenze drammatiche per gli organismi acquatici, come mostra il laboratorio della Scripps Institution in California. Come sempre, però, Scala Mercalli si concentrerà anche sulle possibili soluzioni a questi problemi.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *