Panasonic aiuta gli oceani: alla scoperta dello studio di ACCOBAMS Survey Initiative

I dispositivi più resistenti ed innovatidi di Panasonic hanno accompagnato oltre 100 osservatori scientifici in una delle più grandi operazioni di monitoraggio marino mai tentate prima: ACCOBAMS Survey Initiative.

Qual è lo stato di salute dei mari che accolgono la maggior parte dei cetacei?

Uno studio effettuato tra il 2018 ed il 2019 ha raccolto una serie di dati molto importanti grazie alla tecnologia di Panasonic.

I ricercatori dell’ACCOBAMS Survey Initiative, progetto siglato da 24 Paesi per valutare lo stato delle popolazioni di cetacei nell’area del Mediterraneo e del Mar Nero, hanno monitorato le popolazioni di cetacei ed altre speci e, contestualmente lo stato di contaminazione e inquinamento acustico dei mari.

Il progetto ora sta volgendo al termine con la realizzazione di uno studio finale che cpinvolge 20 Paesi e oltre 30 Organizzazioni ambientali e scientifiche.

Si tratta della prima mappatura nel suo genere mai condotta e, proprio per questo motivo, ha richiesto un grande dispiego di energie e mezzi. Un progetto sostenuto dagli sforzi si oltre 100 osservatori scientifici impegnati via mare ed il supporto di 8 aerei leggeri e di 6 imbarcazioni.

Quattro mesi di lavoro sul campo che i ricercatori hanno svolto con osservazioni dirette, monitoraggi fotografici da mare a dal cielo accompagnati dagli strumenti dedicati di Panasonic.

In particolare, i due dispositivi rugged e semi-rugged Panasonic TOUGHBOOK, progettati per essere strumenti ideali per chi opera in luoghi remoti, sono riusciti a supportare gli studiosi nelle non facili condizioni di lavoro ed ambientali. 

“Poter contare su strumenti affidabili è stato per noi un elemento fondamentale in fase di esecuzione del progetto: nello svolgere un’iniziativa così articolata e basata sull’osservazione in tempo reale, un errore tecnico non è contemplabile, poiché rischia di mettere a repentaglio le osservazioni effettuate o rendere vana un’intera giornata di lavoro”, ha commentato Simone Panigada, coordinatore scientifico di ACCOBAMS Survey Initiative.

Scrive per noi

Andrea Ferrari Trecate
Andrea Ferrari Trecate
Laureato in diritto ambientale, si è presto
convinto che le sfide ecologiche non si
vincono nei tribunali. Crede nell’intelligenza
delle persone e che la buona comunicazione
serva a risvegliarne la consapevolezza per
cambiare il mondo.

Andrea Ferrari Trecate

Laureato in diritto ambientale, si è presto convinto che le sfide ecologiche non si vincono nei tribunali. Crede nell’intelligenza delle persone e che la buona comunicazione serva a risvegliarne la consapevolezza per cambiare il mondo.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *