In arrivo il primo numero del 2019: dopo 15 anni di storia il Pianeta azzurro si rinnova

Cosa ci raccontano i mari e gli oceani?
Ecco il primo numero di questa nuova versione de “il Pianeta azzurro”.
Dopo 15 anni Pianeta Azzurro si avvia a prendere un nuovo corso. Il tempo è maturo per un salto che non è di qualità, ma di spessore grazie all’aumento del numero di pagine ed all’ampliamento della redazione.
All’interno scoprirete tutti i dettagli tecnici, ma intanto invitiamo il lettore a provare a rispondere con noi alla prima grande domanda…
Ebbene, con l’oceano si può dialogare, ma per farlo bisogna imparare ad ascoltare, a distinguere i
vari suoni che esso produce e ai quali non tutti fanno caso. L’oceano, infatti, è un incredibile
strumento capace di suonare armonie complesse: il lieve sciabordio delle onde che si infrangono
dolcemente, quasi sussurrando lungo una spiaggia, si può alternare nel tempo a quello di grandi
cavalloni che impattano con violenza contro alte scogliere, innalzando rombi di tuono e cupi echi
quando il mare si infila nelle grotte.
Sono passati 15 anni, ma l’oceano ha ancora tanto da insegnarci….Buona lettura!!

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *