Il 27 aprile tutti “All’attracco!” del Po!

Chi vive a Torino anche solo da pochi anni non potrà essersi dimenticato la famosa esondazione del Po avvenuta nel novembre del 2016. Da allora tutti e sei gli attracchi sul fiume per i battelli Valentino e Valentina sono gravemente danneggiati e, ad oggi, ancora inutilizzabili.

Per questo motivo i nostri amici l’Associazione Vie d’Acqua, Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, capofila del progetto LIFE VisPO – Volunteering Initiative for a Sustainable Po – e il Parco del Po torinese hanno organizzato l’evento #TrashChallenge per il 27 aprile. Il progetto rientra nell’insieme di iniziative di medio-lungo termine che vuole far riflettere sulla necessità di una pianificazione degli interventi sui corsi d’acqua torinesi, per poter ridurre il degrado estetico e funzionale del fiume e delle sponde. Queste ultime sono, a Torino, risorse importantissime sia dal punto di vista del paesaggio, sia del turismo, che economico.

L’intera pulizia avverrà grazie ai volontari del progetto LIFE VisPO e prevede una parte via terra grazie ai volontari delle associazioni, ai club di ciclisti e runner che parteciperanno e una parte via acqua con l’aiuto delle società remiere che rimuoveranno i rifiuti inaccessibili dalle sponde.

L’inizio dell’evento è fissato alle 9.30 con la conferenza stampa all’approdo dei Murazzi, l’accreditamento dei partecipanti e la suddivisione in gruppi per il lavoro. Dalle 11 alle 15, invece, avverrà la ripulitura vera e propria delle sponde. La speranza è che, pulendo gli attracchi e le sponde attigue da rifiuti grandi e p iccoli, si possa ridare un po’ di bellezza ad un fiume che da sempre è uno dei simboli di Torino.

 

Per maggiori info:

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *