Giornata mondiale dell’acqua 2019: Acqua per tutti

La Giornata Mondiale dell’Acqua (in inglese: World Water Day) è una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, prevista all’interno delle direttive dell’agenda 21, risultato della conferenza di Rio. Il 22 marzo di ogni anno gli Stati che siedono all’interno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sono invitati alla promozione di attività concrete che sensibilizzino i propri cittadini sull’uso di questa fondamentale risorsa.

Quest’anno il tema ha un forte impatto sociale: “Chiunque tu sia, ovunque ti trovi, l’acqua è un tuo diritto“. Ma nonostante i significativi progressi compiuti negli ultimi 15 anni, l’accesso all’acqua potabile è un traguardo ancora difficile da raggiungere. Anche se tra gli obbiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite questo risultato dovrebbe essere ottenuto entro il 2030.

«Persone emarginate, come donne, bambini, rifugiati, popolazioni indigene, disabili e molti altri, sono spesso trascurati e talvolta subiscono discriminazioni mentre cercano di accedere all’acqua sicura di cui hanno bisogno» si legge sul sito ufficiale del World Water Day. « Questa giornata, il 22 marzo, intende affrontare i motivi per cui così tante persone vengono lasciate indietro». 

Prendere coscienza del problema, discuterne e trovare possibili soluzioni. Questi i modi consigliati per vivere appieno la giornata di venerdì 22 marzo. All’indirizzo ufficiale  www.worldwaterday.org è possibile anche conoscere e far conoscere gli eventi dedicati più vicini.

 

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *