Fiumi di primavera: il WorldWaterDay a Mantova

MANTOVA. Anche quest’anno con la primavera è ritornato l’appuntamento annuale di “Fiumi di primavera”, evento organizzato in concomitanza con la Giornata mondiale dell’acqua.

Giunta alla sua 19esima edizione, “Fiumi di primavera” quest’anno presentava come tema “ Leaving no one behind: human right and refugees” (Non lasciare indietro nessuno: diritti umani e rifugiati), ed aveva come obiettivo la riflessione sull’accesso all’acqua nelle varie zone del Pianeta.  La location dell’evento non poteva che essere quindi il Lungolago Gonzaga, luogo ideale per presentare le numerosissime attività svolte. Si è vista la partecipazione di 46 espositori recanti 86 proposte di attività: laboratori sperimentali dimostrativi di fenomeni scientifici, test di monitoraggio della qualità delle acque, Green Chemistry, grafici di mobilità sostenibile fino a laboratori per l’esplorazione dell’ambiente.

Oltre 3000 persone tra partecipanti e organizzatori hanno dato vita ad un bellissimo esempio di divulgazione ambientale e di educazione al rispetto della natura. Nel campo delle scuole, inoltre, si è visto un coinvolgimento generazionale a 360 gradi, con bambini delle scuole elementari e medie che visitavano stand o partecipavano ad attività ed esposizioni create da scuole ed istituti superiori. Un esempio tra tantissimi il Liceo Classico e Linguistico “Virgilio” di Mantova, presente con laboratori per illustrare le caratteristiche chimico-fisiche dell’acqua e raccontare la storia del panorama idrogeologico della città dal Medioevo ai nostri giorni.

Se la partecipazione attiva dei cittadini è stata importante, non da meno si è rivelata fondamentale la presenza di enti ed istituzioni. “Fiumi di primavera” ha visto la partecipazione anche del Centro di Ricerca Comune di Ispra, il più grande centro di ricerca della Commissione Europea, di Enti patrocinatori come il Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, partner istituzionali (Comune di Mantova, Provincia di Mantova) e tantissimi scienziati appartenenti ad Istituti ed Università.

Quella che si è tenuta il 22 marzo è stata una vera e propria giornata di cittadinanza attiva e citizen science e Mantova si è dimostrata nuovamente all’altezza nell’onorare la Giornata Mondiale dell’Acqua.

 

Per ulteriori info sull’evento: http://www.globeitalia.it/

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *