Educazione Marina WaterCrew a bordo di Nave Italia

L’Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro onlus ha passato la selezione della Fondazione Tender to Nave Italia per l’edizione del 2014 – www.naveitalia.org – con il progetto “WATER CREW”.

La Fondazione promuove la cultura del mare e della navigazione come strumenti di educazione, formazione, abilitazione, riabilitazione, inclusione sociale e terapia. I beneficiari sono associazioni non profit, ONLUS, scuole, ospedali, servizi sociali, aziende pubbliche o private che promuovano azioni inclusive verso i propri assistiti e le loro famiglie.
L’Istituto Scholé Futuro attraverso il progetto Water Crew vuole promuovere una cultura marinara consapevole, rivolta a ragazzi normodotati e disabili (affetti da disagi psico-fisici di varie entità) che verranno riuniti per cinque giorni a bordo di Nave Italia per condividere un’esperienza di navigazione e formativa eccezionale, tramite l’attivazione di un approccio educativo originale e innovativo (Edutainement) che comprende attività acquatiche, interazioni audio visive con i fondali marini, laboratori creativi, attività di sensibilizzazione, campagne di comunicazione.

Questo sarà possibile grazie all’esperienza pregressa dell’Istituto e di Pianeta azzuro in particolare nel settore acquatico, socio-educativo e nella formazione di disabili e alla messa in rete di esperti di biologia marina, educatori e snorkelisti professionali.

Il progetto dunque non si riduce al semplice studio dell’ambiente naturale/acquatico, ma promuove un’azione partecipata e attiva che ponga l’attenzione anche alla dimensione percettivo-sensoriale dei partecipanti generando momenti continui di scambio e di valorizzazione delle utenze svantaggiate coinvolte ed una costante interazione nel gruppo.

L’evento  WaterCrew a bordo di Nave Italia dal 13 al 17 maggio nella costa ligure (imbarco a Genova – sbarco a Livorno

Beneficiari

L’iniziativa coinvolgerà ragazzi diversamente abili e normodotati che condivideranno un’esperienza di navigazione e formativa eccezionale che prevede la realizzazione di laboratori, workshop interattivi e attività acquatiche di snorkeling.

Partner del progetto

Tribord (marca degli sport acquatici di Decathlon), Decathlon Italia, Fondazione Decathlon.
Istituto degli Studi sul Mare-Verdeacqua onlus
FIMA – Federazione Italiana Media Ambientali
Associazione Afrodite
HSA Italia – Handicapped Scuba Association.

Esperti/collaboratori:

Emilio Mancuso (e il suo team di video-collegamento)– Responsabile di Istituto per gli Studi sul Mare. Socio della ONLUS Verdeacqua, istruttore subacqueo, consulente presso AiGae – Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche –  per il settore mare.

Angelo Mojetta – Coordinatore scientifico. Ricercatore, biologo marino e giornalista subacqueo, è presidente del comitato scientifico e ambiente di ASSOSUB. Svolge consulenze redazionali e scientifiche per progetti in campo ambientale e marino.

Massimo Boyer – Esperto biologo, istruttore di immersione, gestisce dal 1996 un diving center in Indonesia e il sito web
www.edge-of-reef.com. Dal 2011 titolare dell’agenzia di viaggi naturalistici subacquei www.kudalaut.com

Aldo Torti- Presidente di HSA Italia – Handicapped Scuba Association International.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *