Drinkablebook – Il libro che depura l’acqua.


Drinkablebook

È l’ultima trovata che arriva dal meeting nazionale dell’American Chemical Society tenutosi ad agosto a Boston. Nell’Africa sub-sahariana sono circa 358 i milioni di individui che non hanno un accesso sicuro e stabile all’acqua potabile. Gli scienziati, guidati da Teri Dankovich della Carnegie Mellon di Pittsburgh, hanno realizzato un vero e proprio volume che può salvare la vita: le sue pagine, infatti, contengono nanoparticelle di oro e rame e costituiscono un filtro che depura l’acqua e elimina i batteri che contiene. Ogni pagina può filtrare fino a circa 26 litri di acqua: in totale, il volume potrebbe depurare acqua per una persona per circa quattro anni. In futuro, i ricercatori cercheranno un buon “editore” che aumenti la produzione e la distribuzione dei libri bevibili in modo da poterli anche spedire a più comunità possibili.

Potete contribuire al progetto con una donazione qui https://drinkablebook.tilt.com/the-drinkable-book

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *