Chi siamo

Il Pianeta azzurro è un progetto di comunicazione ed educazione ambientale. Nato nel 2003 si occupa di divulgare i temi dell’idrobiologia, comunica e mette in rete le iniziative che focalizzano l’attenzione sulla risorsa acqua, sul dibattito e sulla proposta di progetti per una sostenibilità in campo idrico. Si rivolge a parchi, riserve, gruppi sportivi, associazioni ambientaliste, insegnanti e studenti. Il principale “strumento” con il quale Il Pianeta azzurro “fa comunicazione” è l’inserto che pubblica quattro volte all’anno insieme alla rivista “.eco, l’educazione sostenibile”, primo mensile italiano di educazione ambientale.

In continuità con i principi della rivista, basati su una cultura della formazione ispirata alla tutela ambientale e al turismo sostenibile, “il Pianeta azzurro” si pone, attraverso rubriche, interviste, articoli, come uno strumento di servizio all’educazione ambientale del Pianeta Acqua. Negli ultimi anni ha curato concorsi, mostre, video e proposte didattiche dedicati al mondo dell’acqua nelle sue varie forme.
Fare educazione ambientale marina e alla risorsa acqua significa anche favorire l’accesso alle informazioni sullo stato dell’ambiente, sensibilizzare amministratori e cittadini, formare tecnici e sviluppare nuove figure professionali, educare giovani e adulti.

A partire dal 2016 il Pianeta azzurro è anche sui social. Da quest anno potete seguirci su Instagram dove riproporremo le illustrazioni e le fotografie più belle realizzate in questi anni nel dossier “il Pianeta azzurro” e ne “La Collana del Faro”. Condividere le vostre foto sul mondo acquatico con noi attraverso gli hashtag: #pianetazzurro. Vi aspettiamo numerosi… contribuite anche voi, con il vostro “valore dell’acqua”!

Seguiteci anche alla nostra pagina Facebook

La redazione


E se vuoi sapere qualcosa di più qui trovi altre informazioni sul nostro progetto e sulle nostre attività.  Scopri i primi sei anni di Pianeta Azzurro… Un mare di attività!

icona brochure SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA DI PIANETA AZZURRO IN ITALIANO
icona brochure nuova SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA  DI PIANETA AZZURRO IN ITALIANO AGGIORNATA AL 2016
icona brochure DOWNLOAD THE UPDATE PIANETA AZZURRO BROCHURE IN ENGLISH

 


Durante i suoi anni di attività Pianeta Azzuro si è trasformato ed è cresciuto grazie anche alle numerose collaborazioni che di anno in anno si sono spontaneamente andate delinaendo con quanti si occupano a vari livelli della risorsa Acqua.

Il progetto WATERWATCH

LOGO WW RIFATTOE’ così, ad esempio, che nel 2008 prende vita WATERWATCH, a fianco di “Pianeta azzurro” nell’ approccio ai fiumi (monitoraggio dell’acqua e la raccolta di dati scientifici e socio-economici relativi alla risorsa idrica) in un’ottica sempre più globale e integrata. Obiettivi di Waterwatch sono fare il punto sulla ricerca nei diversi ambiti, presentare buone pratiche, diffondere la conoscenza circa l’innovazione tecnologica, favorire lo sviluppo del multipartenariato a livello locale e regionale e la cooperazione internazionale.


Il Pianeta Azzurro e il WEEC

weec 3

E ovviamente Il Pianeta azzurro non poteva non essere presente al settimo WEEC (World Environmental Education Congress) tenutosi a Marrakech da 9 al 14 giugno 2013. Anche il WEEC ha compiuto 10 anni. Periodo durante il quale il WEEC nel mondo ha sollevato molti interrogativi, ha cercato delle risposte, si è sempre confrontato e ha provato costantemente a creare degli spazi di informazione e formazione. Possiamo e potremmo definirla una “coscienza e conoscenza mobile”. Ecco quindi lo spunto anche per noi, popolo dell’acqua: cosa sarebbe se ci fosse un appuntamento costante su questi temi? Una tavola rotonda, infinita, alla quale si può sempre aggiungere un posto in più, sempre aperta, che si ritrova in occasione del WEEC per creare nuove sinergie e confrontare le idee. (leggi l’articolo dedicato su .eco di sett/ott 2013).

ICONA COVER brochure TESI SIBM NC SCARICA LA BROCHURE DI PRESENTAZIONE

 

 

 

 

 

 

 

pubblicita giornate paneu2LOW7° WEEC – World Environmental Education Congress. Marrakech 9-14 giu
Dopo il primo test durante il settimo WEEC (World Environmental Education Congress) tenutosi a Marrakech da 9 al 14 giugno 2013. Pianeta azzurro ci ha riprovato, creare un momento di riflessione sui temi dell’acqua. Questa volta l’occasione è stata a Bergamo in occasione delle Seconde Giornate Pan-europee dell’educazione ambientale. Un workshop “Reti ed esperienze sull’ educazione ambientale marina e fluviale europea” (24, 25, 26 settembre 2014). Centinaia di educatori ambientali si sono riuniti in Italia. I partecipanti, provenienti da una ventina di paesi, hanno affrontato nei lavori di gruppo temi come l’interdisciplinarità e la formazione degli operatori, la comunicazione del cambiamento climatico, l’educazione agli ambienti urbani, la cooperazione nord-sud del mondo, l’educazione agli ambienti acquatici (marini e fluviali).

 

PAZ 8WEEC8° WEEC – World Environmental Education Congress. Gothenburg 29 giu-2 lug
Pianeta azzurro dopo i primi 2 incontri: “Le interazioni tra urbanizzazione costiera e la conservazione dell’ambiente marino” durante il settimo WEEC tenutosi a Marrachek da 9 al 14 giugno 2013 e “Reti ed esperienze sull’ educazione ambientale marina e fluviale europea” durante le Seconde Giornate Pan-europee dell’educazione ambientale, tenutesi a Bergamo, dal 24 al 26 settembre 2014 si è presentato al terzo incontro internazionale: “L’educazione Acquatica – Think Blue”. In occasione dell’8° WEEC che si è tenuto in Svezia dal 29 giugno al 2 luglio 2015.
Le sfide attuali e future. La realizzazione di una rete tematica sulla formazione “acquatica” di tutto il mondo, attraverso la presentazioni di proposte, di buone pratiche, e sull’analisi delle risorse marine, fluviali e lacustri. Ci siamo concentrati in particolare su:

  • La pesca sostenibile
  • Educazione sui rifiuti marini
  • Le specie invasive

Una grande opportunità per tutti i partecipanti: Istituzioni, ONG, network, scuole ed università, al fine di condividere i contenuti e le esperienze che abbiamo migliorato ed abbiamo integrato in un doppio numero dedicato della pubblicazione Dossier “il Pianeta azzurro”.


Il Pianeta Azzurro e le Giornate Pan-europee

PAZ BARCELLONANel corso del 2015, gli appuntamenti internazionali sono stati due, quindi anche “il Pianeta azzurro” ha raddoppiato. Eccoci quindi arrivati al 4° incontro internazionale per  “il Pianeta azzurro” a Barcellona, in occasione delle Terze Giornate Pan-europee dell’educazione ambientale (1 e 2 Ottobre 2015).
Questo evento è gradualmente diventato un forum di discussione significativo per le istituzioni europee, i governi, la società civile e altre parti interessate, con l’obiettivo di condividere progetti provenienti da altri paesi e di ricercare partnership internazionali.Gli altri obiettivi dell’iniziativa sono sia promuovere lo scambio di esperienze e conoscenze sia creare uno spazio di riflessione sul ruolo dell’educazione ambientale nei confronti delle sfide future.Il titolo del workshop: Water as a strategic resource on the Mediterranean area. In effetti, l’adattamento della gestione dell’acqua in risposta al cambiamento globale, la scarsità e la siccità, il crescente inquinamento e lo sviluppo di attività intensive “acquatiche” come il turismo, l’agricoltura e alcuni settori manifatturieri sono alcuni dei temi principali che l’Europa e i paesi del Mediterraneo dovranno affrontare per i prossimi anni. Un’attenzione speciale è stata data ai temi urgenti della desalinizzazione e il riutilizzo delle acque reflue.
L’obiettivo, come sempre, è quello di discutere sulle sfide attuali e future, la realizzazione di una rete tematica sull’educazione marina di tutto il mondo, per condividere i contenuti e le esperienze che miglioreranno la pubblicazione tematica “Il Pianeta Azzurro, The Blue Planet”.

coover numero 1 Paz giugno 2014
Da giugno 2014 “il Pianeta azzurro”, pur rimanendo l’inserto dedicato all’acqua della rivista “.eco, l’educazione sostenibile” ha mosso i primi passi come pubblicazione trimestrale che attraverso, dossier, monografie e altro affronterà i temi più attuali legati al mondo delle acque.
Qui a sinistra presentiamo con grande soddisfazione la  copertina del numero 1, 2014, dossier dedicato alle specie aliene in Mediterraneo.
Il numero è in consultazione gratuita QUI

Sarà possibile abbonarsi e scaricare i nuovi numeri per restare sempre aggiornati sulle novità, gli eventi e le iniziative legate al mondo dell’acqua. Per restare informati sulle prossime uscite e sulle tematiche trattate iscrivetevi alla newsletter di Pianeta azzurro 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *