Contro l’inquinamento atmosferico anche una svolta culturale e molta formazione

Il protocollo che istituisce un piano d’azione per il miglioramento della qualità dell’aria prevede anche l’informazione ai cittadini. Ma cambiare i comportamenti, coinvolgere, produrre una svolta culturale è stato un punto sottolineato da molti interventi al Clean air dialogue di Torino. L’importanza dell’educazione ambientale e della formazione nelle risposte del ministro dell’Ambiente Sergio Costa alle nostre domande. L'articolo Contro l’inquinamento atmosferico anche una svolta culturale e molta formazione proviene da .eco.

Mario Salomone

Mario Salomone è professore aggregato di Sociologia dell’Ambiente e del territorio e di Educazione ambientale all’Università degli Studi di Bergamo, dove è anche membro del collegio didattico della Scuola di Dottorato in Antropologia ed epistemologia della complessità, fondata da Mauro Ceruti. È direttore fino dalla sua fondazione (1989) del mensile italiano non profit di riferimento per l’educazione all’ambiente e alla sostenibilità .eco, l’educazione sostenibile (www.educazionesostenibile.it) e del semestrale scientifico internazionale Culture della sostenibilità.

You May Also Like