AquaX

Torino, 27 febbraio 2006 “Mattia supera sè stessa e conquista il foro d’uscita dei 70 metri”. Presso il campo base Delfino Bianco di AQUA X a circa 2100 metri di altitudine, sotto il ghiaccio del Lago Nero, spesso quasi un metro, Mattia Malara, ha percorso in apnea 70 metri, segnando il nuovo record mondiale di apnea lineare sotto il ghiaccio. Un minuto e otto secondi per una sfida da brivido sfrecciando nel silenzio fra il foro di partenza a quello d’arrivo, posti appunto a 70 metri di distanza l’uno dall’altro, in un’acqua fredda e con visibilità quasi nulla.
Mattia ha entusiasmato il pubblico presente e regalato un nuovo primato mondiale all’Italia. L’evento, al centro di addestramento subacqueo più alto al mondo, è stato possibile grazie all’organizzazione e la competenza dello staff di AQUA X capitanato ed organizzato da Vincenzo Pampararo, responsabile della sicurezza in acqua della prova, al fondamentale contributo del 1° Nucleo Sommozzatori della Guardia Costiera, impegnati in acqua e nella preparazione del campo di gara, in un ambiente estremo e per loro inusuale, ed alla collaborazione e consulenza dell’Istituto per l’Ambiente e l’educazione Scholé Futuro ONLUS – il Pianeta azzurro.

You May Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *